Chiedi a Candy
Torna al blog

Asciugatrice: consigli per l’inverno

Asciugatrice: consigli per l’inverno

I mesi invernali, oltre che dalle basse temperature, sono spesso caratterizzati da precipitazioni meteorologiche e umidità, fattori che non aiutano nella gestione del bucato, soprattutto se si ha una famiglia numerosa. Un’operazione semplice come quella dell’asciugare i panni può risultare un’impresa nei mesi più freddi e piovosi.

Ma anche quando non piove e c’è il sole, smog e inquinamento non incoraggiano la scelta di stendere il bucato all’aperto. Per questo l’asciugatrice è da considerarsi un elettrodomestico adatto a tutte le stagioni. Ti sarà capitato spesso di avere stendibiancheria pieni di panni in giro per casa senza che questi possano asciugarsi bene, anche vicino ai caloriferi, rilasciando umidità che, oltre che far male, rischia anche di annerire pareti e soffitti. Altra conseguenza piuttosto comune dei lunghi tempi di asciugatura in casa è che il tuo bucato possa avere cattivi odori e presentare aloni una volta asciugato.

Asciugare la biancheria in inverno: consigli e trucchi

La biancheria asciugata male corre il rischio di dover essere rilavata, con un dispendio di tempo, consumo energetico e quindi denaro.

Quando stendi il bucato in casa, puoi migliorarne l’asciugatura con una serie di piccoli trucchi:

• stendi il più vicino possibile ai termosifoni;

• durante le ore più calde, se possibile, arieggia la casa, valutando bene la perdita del calore accumulato;

• stendi i panni su una gruccia o disponili in modo da evitare troppe pieghe che favoriscono il ristagno dell’acqua e il cattivo odore.

Questi consigli aiutano di sicuro, ma comunque non risolvono alcune delle problematiche intrinseche allo stendere in casa: tempo sprecato, casa invasa dal bucato e dispendio di calore, soprattutto in inverno, cosa che, inevitabilmente, ha un impatto economico.

Molti hanno perplessità ad aggiungere un ulteriore elettrodomestico in casa come un’asciugatrice perché temono comunque di non risolvere i problemi di spazio. Candy è in grado di offrire soluzioni salvaspazio all’avanguardia: i nostri prodotti possono essere facilmente impilati, incassati o, ancora, per chi proprio non avesse spazio, si può optare per soluzioni slim o elettrodomestici combinati come le lavasciuga, perfetti per i single o comunque per coloro che non hanno grandi quantità di bucato da fare.

Le lavasciuga e le asciugatrici nelle migliori classi energetiche garantiscono, oltretutto, un consumo energetico consono e non dispendioso. Con il loro utilizzo viene salvato, nei mesi invernali, il calore emanato dai caloriferi che altrimenti verrebbe disperso.

Per evitare una situazione di poco ordine in casa, migliorare la qualità della vita e risparmiare tempo e denaro, il consiglio è quello di valutare l’acquisto di una asciugatrice fra le tante presenti nel listino Candy. Questi elettrodomestici garantiscono un livello di asciugatura come se il bucato fosse steso al sole, il bucato è morbido e profumato e si riduce il tempo da dedicare allo stiro.

Le asciugatrici messe sul mercato da Candy sono tutte appartenenti alle classi energetiche migliori (fino alla A+++) per risparmiare sulla tua bolletta elettrica, hanno tutti diversi programmi per rispondere alle più svariate esigenze e hanno una capacità di carico che arriva ai 10 kg, caratteristica fondamentale durante l’inverno quando, solitamente, a essere lavati sono capi di abbigliamento molto voluminosi, come giubbini e piumoni.

La varietà di programmi e funzioni, le diverse capacità di carico, di profondità e di classe energetica di appartenenza, forniscono la soluzione adatta per qualsiasi esigenza, con un rapporto costo/beneficio che, nel tempo, si trasforma in un notevole risparmio economico. Consulta la guida all’acquisto dell’asciugatrice per scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze.

01/10/18