ask-to-candy
back-to-blog

Come lavare le tende in lavatrice senza fare errori

Come lavare le tende in lavatrice senza fare errori

Il mese di maggio è in genere il mese perfetto per portare a termine le pulizie di primavera con gli ultimi ritocchi, come lavare le tende di casa.

In questa semplice guida vediamo come dare nuova luce ai tendaggi di casa con i nostri utili consigli per lavare in lavatrice le tue tende senza rovinarle.

Lavare le tende in lavatrice: trucchi e consigli

Prima di mettere le tende in lavatrice occorre sapere di quale materiale siano fatte. Non tutti i tessuti, infatti, sono adatti a questo tipo di lavaggio. Le tende solitamente presenti nelle case possono essere in lino, seta, cotone o altri tessuti sintetici. Conoscere il materiale in cui sono realizzate le tende, non solo ci dice se le stesse siano lavabili o meno in lavatrice, ma determina anche, in caso affermativo, a quanti gradi bisogna impostare il lavaggio.

Prima di procedere, un ultimo accorgimento: rimuovi eventuali ganci di supporto delle tende per evitare che, durante il lavaggio, possano staccarsi e rovinare la lavatrice.

Lavare le tende in lavatrice: gradi e centrifuga

Finite le operazioni preliminari, carica il cestello, avendo cura di non fare un carico eccessivo per non stropicciare eccessivamente le tende. Nel caso i drappi da pulire siano colorati, abbi cura di inserire anche un foglietto acchiappa-colori.

Qualora la lavatrice abbia un programma specifico per le tende, impostalo seguendo etichetta e istruzioni; invece nel caso non esista, per le tende di cotone imposta il programma Delicato a 30° e con centrifuga a 600. Al termine del lavaggio stendi le tende nel miglior modo possibile, evitando troppe pieghe e avendo cura di stirarle subito meglio ancora se sono ancora un po’ umide.

Le tende bianche possono essere lavate a 40°, mentre quelle sintetiche trasparenti vanno lavate a 30°; discorso a parte meritano le tende di lino e quelle di seta, materiali più delicati e da trattare in modo specifico.

Come lavare tende di lino in lavatrice: guida completa

Esistono diverse varietà di lino: garzato, stropicciato, lino-lana e la tela di lino. Vediamo, per ognuna, come impostare il corretto lavaggio in lavatrice.

Tende in lino garzato: come si lavano

Si tratta dei tendaggi realizzati in lino leggero, quello a trama più larga. Per la pulizia di queste tende, il consiglio è quello di fare due risciacqui, senza centrifuga, prima del lavaggio vero e proprio. Imposta il programma delicato a 30° con centrifuga a 400. Finito il lavaggio, stendi le tende, possibilmente appendendole dall’alto. Quando sono ancora un po’ umide, procedi con la stiratura, avendo cura di seguire sempre il senso orizzontale, con un ferro da stiro a temperatura media.

Tende di lino stropicciato: come lavarle

Per le tende realizzate con questo tipo di lino, procedi allo stesso modo di quelle in lino garzato, ma con la centrifuga a 800. Possono essere rimesse alle finestre quando ancora umide, in quanto non c’è bisogno di stirarle.

Tende di lino-lana: come si puliscono

Si tratta di un tipo di lino molto delicato, è bene quindi venga utilizzato un tipo di programma per delicati con temperatura di massimo 30° e centrifuga a non più di 400 giri.

Tende in tela di lino: come si lavano

È la varietà di lino più robusta, queste tende possono essere lavate anche a 40°, sempre con un programma delicato. Per evitare che si stropiccino, evita la centrifuga e aggiungi un po’ di amido per rendere più facile la stiratura, che va fatta con le tende ancora umide e il ferro a temperatura medio-alta, procedendo sempre in senso orizzontale.

Come lavare tende di seta in lavatrice: consigli utili

La seta è uno dei tessuti più delicati oggi in commercio. Prima di mettere in lavatrice le tende realizzate con questo materiale, verifica che siano lavabili in acqua perché, solitamente, il consiglio è di lavarle a secco.

Utilizza un programma per delicati a massimo 30° di temperatura e abbi cura di lavare i pannelli delle tende, inserisci uno massimo due teli alla volta ed evita di usare la centrifuga.

Terminato il lavaggio, se possibile appendi le tende dall’alto, facendo in modo che siano completamente stese. Se volessi anche stirarle, fai attenzione a utilizzare il ferro a bassa temperatura e senza vapore.

In commercio esistono lavatrici smart e innovative progettate per facilitare i tuoi lavaggi. In particolare, le lavatrici Candy sono interamente connesse e tramite App Candy simply-Fi puoi utilizzare la funzione Memo Smart Wash, che ti consente di impostare un reminder per i tuoi lavaggi preferiti. Una volta individuato il corretto programma per il lavaggio delle tue tende, non dovrai fare altro che aggiungerlo ai preferiti. L’App Candy simply-fi ti invierà al momento giusto una notifica comunicandoti che è ora di lavare le tue tende!

21/05/19
Categorie: