Chiedi a Candy
Torna al blog

Lavaggio igienizzante in lavatrice, come avere capi puliti

Come fare il lavaggio igienizzante in lavatrice?

I consigli per effettuare un lavaggio igienizzante in lavatrice, utile per disinfettare i capi ed eliminare tutti i batteri

 

Disinfettare i vestiti in lavatrice è una pratica assolutamente fondamentale per eliminare tutti gli agenti esterni e favorire quindi uno stile di vita sano. Tappeti umidi, asciugamani, accappatoi e qualsiasi altro indumento possono diventare infatti il terreno perfetto per la proliferazione di microrganismi che possono provocare problemi respiratori, allergie o infiammazioni. Per evitare che ciò accada è fondamentale sia lavare e igienizzare correttamente i capi, sia farli asciugare subito dopo il termine del ciclo di lavaggio. Ecco che, per svolgere quest’ultimo importante compito, viene in aiuto l’asciugatrice, che ti permette di avere capi sempre perfettamente asciutti, profumati e al tempo stesso igienizzati.

 

Parlando di bucato pulito e disinfettato, quali sono i consigli da seguire? E come funziona il lavaggio igienizzante in lavatrice? Ecco tutti i consigli utili.

 

I suggerimenti per vestiti puliti e igienizzati in lavatrice

 

È una prassi piuttosto comune, a causa del poco tempo a disposizione e della fretta, accumulare vestiti su vestiti nel cesto della biancheria. Per una questione di comodità questo comportamento potrebbe sicuramente tornare molto utile, però non è funzionale in termini di pulizia e igiene dei capi. L’accumulo di molti indumenti sporchi potrebbe infatti comportare un aumento nel numero di microrganismi sui tessuti, che potrebbero resistere anche dopo il lavaggio. Per rendere la tua vita più sana ricorda quindi di svuotare il cesto della biancheria più spesso!

 

Separa poi i capi più delicati dal resto delle cose da lavare: gli abiti dei neonati, per esempio, dovrebbero essere messi a parte rispetto all’altra biancheria e igienizzati con maggiore frequenza.

 

Per lavare il bucato e avere come risultato dei capi disinfettati e puliti un altro consiglio è quello di ritirare immediatamente dalla lavatrice gli indumenti non appena è finito il ciclo di lavaggio. Gli abiti bagnati e lasciati per tanto tempo nel cestello possono infatti diventare l’ambiente ideale per la proliferazione di agenti esterni.

Ma non solo: durante le giornate umide in cui è difficile asciugare il bucato all’aria aperta l’asciugatrice diventa il tuo alleato perfetto. Sia che tu abbia già in casa questo elettrodomestico sia che tu stia pensando di acquistarlo, sappi che grazie a questo apparecchio puoi asciugare prima i tuoi capi e, al tempo stesso, mantenerli igienizzati.

 

Per avere vestiti puliti e sanificati è fondamentale poi garantire una perfetta igiene e il corretto funzionamento della lavatrice. In questo senso per pulirla puoi utilizzare metodi naturali come l’aceto oppure i prodotti Care + Protect utili per decalcificare, igienizzare e tenere pulita la tua lavatrice.

Ricorda inoltre di lasciare aperta sempre la porta della lavatrice alla fine di ogni lavaggio, per consentire l’asciugatura dell’acqua residua ed evitare la produzione di muffe all’interno della macchina.

 

 

Quali programmi usare per disinfettare gli indumenti in lavatrice?

 

Scegliere i giusti programmi per un lavaggio igienizzante dei capi in lavatrice è un fattore fondamentale. Mentre i colorati possono essere lavati anche a 60°C, i vestiti delicati o misti hanno invece bisogno di un ciclo di lavaggio che non superi i 30/40°C.

 

Un lavaggio a 40 gradi disinfetta se lo abbini a un detersivo con candeggiante, se utilizzi la candeggina oppure se integri il detersivo con un candeggiante a ossigeno attivo. Per un bucato igienizzato puoi anche optare per l’utilizzo di metodi naturali come il bicarbonato o l’aceto.

 

Se non hai molto tempo a disposizione ma vuoi comunque disinfettare i tuoi vestiti in lavatrice la soluzione che fa per te è scegliere lavatrici e lavasciuga della gamma RapidÓ. Grazie alla tecnologia Speed Driver Motor l’azione pulente è migliorata del 50% in confronto ai motori tradizionali: avrai un bucato perfettamente pulito e igienizzato anche usando cicli brevi. RapidÓ è poi l’unica lavatrice ad avere 9 programmi rapidi ed è quindi in grado di offrirti la soluzione giusta per ogni esigenza: fra questi programmi rapidi c’è l’esclusivo programma igienizzante a 60°C in 59 minuti, per capi non solo splendenti ma anche sanificati.

 

Scopri subito le lavatrici, lavasciuga e le asciugatrici della gamma RapidÓ!

12/03/20
Categorie: