Chiedi a Candy
Torna al blog

Come lavare i capi invernali in vista del cambio di stagione

Come lavare l’abbigliamento invernale? Consigli e trucchi utili

L’arrivo dell’estate è il momento ideale per sistemare l’armadio. Ecco alcuni consigli utili per lavare i vestiti invernali

Sta arrivando la primavera! Finalmente è arrivato il momento di godersi l'estate, di mettere via giacche e cappotti che ci hanno accompagnato in inverno e sfoggiare finalmente magliette e pantaloncini. Prima di risistemare il guardaroba, è bene smacchiare e lavare tutti i capi per evitare la diffusione dei batteri nell’armadio e fare in modo che i vestiti siano pronti per l’anno dopo.

Innanzitutto, dai un’occhiata ai tessuti: la lana e gli altri materiali più comuni in inverno, come il cashmere e il velluto, sono molti delicati e hanno bisogno di trattamenti speciali. Controlla l'etichetta per capire se il capo è lavabile in lavatrice e poi segui accuratamente le istruzioni del nostro articolo.

 

Come lavare i capi in lana

Usa un detersivo delicato specifico per la lana e non dimenticare l’ammorbidente (in alternativa puoi aggiungere un ammorbidente naturale, come l'aceto, durante l’ultimo risciacquo). Seleziona il programma per lana o delicati, con la centrifuga al minimo, ed eventualmente controlla che la temperatura non superi i 30 °C. Ricorda di prestare la massima attenzione ai capi in lana, un po’ come quando lavi i capi per bambini. È importantissimo togliere il bucato dalla lavatrice non appena termina il ciclo, perché la lana umida tende a infeltrirsi molto velocemente. Un altro piccolo suggerimento: se non vuoi usare la centrifuga, elimina l’acqua in eccesso strizzando il capo in lana all’interno di un asciugamano.

 

Come lavare i capi in cashmere

Malgrado sia uno dei tessuti più delicati, anche il cashmere può essere lavato in lavatrice. Basta seguire qualche semplice indicazione per evitare di rovinarlo. Per prima cosa, gira il capo al contrario o, ancora meglio, mettilo in un sacchetto per la biancheria. Poi aggiungi una piccola quantità di detersivo delicato per lana e seleziona un programma breve per lana o delicati a una temperatura non superiore ai 30 °C. Infine deseleziona o imposta al minimo la centrifuga.

 

Come lavare i capi in velluto

È bene evitare l’acqua calda per i capi in velluto. Questo tessuto di solito non è trattato con colori resistenti ai lavaggi e quindi tende a scolorire. Per non ritrovarsi capi sbiaditi o macchiati, è bene scegliere un lavaggio a freddo e aggiungere in lavatrice un foglio acchiappacolore per prevenire eventuali trasferimenti di colore. Per non danneggiare il tessuto, ricordati di girare ogni capo al contrario, in modo da evitare lo sfregamento, la perdita di fili e quindi danni difficili da riparare. Usa sempre un detersivo delicato adatto alla lana ed evita il detersivo in polvere.

 

Quali sono le funzionalità di Candy RapidÓ?

Se pensi di cambiare la lavatrice, Candy RapidÓ può essere un’ottima scelta grazie all’offerta più completa sul mercato, che include 9 programmi veloci e l’esclusiva funzionalità Snap&Wash dell’app simply-Fi.

Con Candy RapidÓ non devi più scegliere tra tempo risparmiato e bucato perfetto. Grazie alla nuovissima tecnologia Speed Driver Inverter, l’azione pulente è stata migliorata del 50% (rispetto ai motori tradizionali) e garantisce le migliori prestazioni, anche nei cicli brevi. Inoltre, grazie alla funzionalità Snap&Wash dell’app Candy simply-Fi, puoi scoprire e scegliere il ciclo di lavaggio più adatto al tuo bucato attraverso il tuo smartphone: fotografalo e chiedi a RapidÓ di suggerirti il programma rapido migliore, con la temperatura e la centrifuga corrette.

 

Il modo migliore per risparmiare tempo... e lavare i tuoi delicatissimi capi invernali!

06/04/20
Categorie: