Chiedi a Candy
Torna al blog

Come disinfettare il bucato e i giochi dei neonati?

Disinfettare il bucato e i giochi dei neonati

Ogni quanto fare il bucato dei neonati? E come far sì che sia sempre tutto pulito e disinfettato? Ecco tutti i consigli utili

Il bucato dei neonati è senz’altro il più delicato, i capi vanno trattati con cura ed è essenziale assicurarsi che tutto sia lavato nel modo corretto per evitare irritazioni alla pelle del piccolo. Sia per i capi che per i giochi dei neonati ci sono delle specifiche da seguire per ottenere risultati sempre perfetti e per garantire sicurezza ai bambini. Ecco, quindi, qualche consiglio su come prendersi cura di bucato e giochi.

Come lavare e disinfettare il bucato dei neonati

Per ogni genitore è fondamentale sapere come prendersi cura dei propri bimbi, anche quando si parla di bucato.

Per prima cosa, ricordati di lavare sempre i capi che sono destinati al neonato prima dell’utilizzo, anche i body e i pigiamini nuovi: è possibile che in negozio siano stati a contatto con germi e batteri. Per igienizzarli sarà sufficiente scegliere il programma adatto in lavatrice, non serve optare per temperature troppo elevate, la nuova lavatrice RapidO’ di Candy ti consente una perfetta igiene e una pulizia profonda in soli 59 minuti a 60°.

Ti starai sicuramente chiedendo ogni quanto lavare i capi dei neonati. Tutto dipende da cosa decidi di riporre in lavatrice. La biancheria intima e i pigiamini devono essere lavati tutti i giorni per assicurare al piccolo sempre freschezza. I vestitini possono essere messi anche un paio di volte prima di essere lavati, soprattutto se il neonato non si muove molto: abbi solo cura di non riporli nell’armadio insieme ai capi perfettamente igienizzati.

E come fare, invece, con i bavaglini? Spesso durano il tempo di un pasto: se sono particolarmente macchiati, prima di metterli in lavatrice, usa uno smacchiatore neutro per togliere i residui di cibo. Le lenzuoline devono essere cambiate almeno due volte a settimana, così come il sacco della nanna che può essere lavato tranquillamente in lavatrice.

Per quanto riguarda la scelta del detergente usa un detersivo neutro o della linea baby, ma cerca di evitare l’ammorbidente (o la candeggina): spesso contengono degli allergeni troppo aggressivi per la pelle del neonato. Se desideri avere sempre tutto profumato aggiungi un po’ di profumo concentrato per bucato: una combinazione di note floreali come quelle della violetta si adatta perfettamente alla pelle sensibile dei bambini.                                                                                                                            

Come lavare i giochi dei bambini

Anche per il lavaggio dei giochi dei piccoli è bene seguire delle indicazioni precise, non serve scegliere una lavatrice particolare, l’igienizzazione dei peluche è molto semplice. Riponili nell’oblò e opta per un programma a bassa temperatura, aggiungi qualche goccia di disinfettante per bambini e, una volta lavati, assicurati che si asciughino bene per evitare che si inumidiscano.

Puoi lavare anche i giochi in plastica, ti basterà immergerli in acqua tiepida con un disinfettante naturale e asciugarli con un panno di cotone.

Come vedi, bastano poche e semplici mosse per garantire freschezza e igiene costante al tuo piccolo!

20/05/21
Categorie: