Chiedi a Candy
Torna al blog

Perché il microonde fa scintille e rumori strani?

Perché il microonde fa scintille e rumori strani

Da qualche tempo il tuo microonde fa scintille e rumori strani? Ecco le indicazioni per capire dov’è il guasto

Il microonde è un elettrodomestico ormai indispensabile, utile sia per cucinare, sia per scaldare che per scongelare il cibo. Dopo qualche tempo di utilizzo potrebbe però dare i primi segni di cedimento e, per continuare ad utilizzarlo in sicurezza è indispensabile prestare attenzione ad ogni dettaglio. Cosa succede, quindi, se inizia a far scintille o rumori strani? Potrebbe esserci un guasto alle parti interne, ecco come riconoscerli.

Il microonde fa scintille, perché?

Utilizzare il microonde nel modo corretto è fondamentale per evitare malfunzionamenti. Ma come capire se il microonde funziona bene o ha qualche problema? Uno dei segnali che noterai è la presenza di scintille, le cause possono essere molteplici. Ecco, quindi, cosa controllare.

  • Foglio MICA: tutti i microonde possiedono un elemento chiamato foglio MICA. Il nome deriva dalla sua forma, sembra infatti un foglio di cartone o di plastica ed è posizionato generalmente nella parte superiore o nella parte destra all’interno dell’elettrodomestico. Il suo scopo è quello di proteggere le componenti del microonde, ma anche quello di distribuire le onde magnetiche se è sporco o ha dei residui alimentari non è insolito che si creino delle scintille. Per pulirlo puoi utilizzare lo sgrassatore per microonde di Care+Protect, se il problema persiste è possibile che il foglio sia rotto o danneggiato.
  • Scomparto o guarnizione difettosi: se una parte del microonde è rigata e presenta delle parti di metallo a vista è possibile che si presentino delle scintille. Controlla bene che non ci siano dei difetti evidenti.
  • Sportello o rete ostruiti: la gabbia metallica di cui è dotato lo sportello permette alle onde magnetiche di rimanere nel microonde, se la rete dovesse essersi rovinata potrebbe produrre scintille. 
  • Supporto del traino: serve a sostenere il piatto rotante, se le scintille si creano proprio lì sotto può essere che il supporto sia macchiato o rovinato. Se è difettoso basterà sostituirlo.

Attenzione, le componenti del microonde sono molto delicate e non sempre la sostituzione di una componente garantisce risultati ottimali e sicuri. In quel caso il consiglio è di comprare un nuovo microonde Candy e scoprire tutti gli usi alternativi, il mondo di contenuti extra, i consigli e i trucchi che l’app ti propone!

Il microonde fa rumori strani, perché?

Un altro campanello d’allarme per individuare dei potenziali guasti al tuo microonde sono i suoni. Il microonde non dovrebbe emettere rumori strani, quelli di ultima generazione, soprattutto, sono molto silenziosi. Se senti qualcosa di strano devi controllare.

  • Piatto girevole: questo potrebbe essere danneggiato e provocare rumori strani al momento di avvio del programma.
  • Ventola: si trova sotto la copertura e deve essere perfettamente funzionante in quanto permette al microonde di non surriscaldarsi.
  • Condensatore: immagazzina l’energia amplificando la tensione elettrica, in questo caso di guasto è fondamentale interrompere subito l’utilizzo del microonde.
  • Magnetron: si tratta di una valvola termoionica che permette la corretta preparazione dei cibi, anche in questo caso è bene non continuare ad utilizzare l’elettrodomestico.
  • Diodo: se il diodo ad alta tensione è guasto può provocare un corto circuito e il microonde potrebbe rompersi definitivamente.

Ogni volta che noti un guasto al tuo microonde rivolgiti al rivenditore di fiducia, sostituire o smontare le parti in autonomia può essere pericoloso. Ora, con queste accortezze, saprai sempre cosa controllare!

10/06/21
Categorie: